Bando Isi-Inail 2019

È stato confermato anche per l’anno 2020 il Bando ISI-Inail. Lo scopo è quello di finanziare le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 

I fondi a disposizione sono € 244.327.501,00. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. 

Sono ammesse a finanziamento le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto, a patto quest’ultimo non sia ancora stato realizzato alla data del 29 maggio 2020. 

Il progetto deve ricadere in una delle 5 Tipologie previste dal Bando. Per ognuna è prevista una percentuale e un massimale di contributo: 

Tipologie di progetti realizzabili con il bando Isi-Inail 2019

PRIMA FASE: INSERIMENTO ONLINE DEL PROGETTO

Dal 16 aprile 2020, fino alle ore 18.00 del 29 maggio 2020 le imprese potranno presentare la domanda per l’accesso al contributo. 

SECONDA FASE: INSERIMENTO DEL CODICE IDENTIFICATIVO

Dal 5 giugno 2020 le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista potranno accedere alla propria area personale ed effettuare il download del proprio codice identificativo. 

TERZA FASE: INVIO DEL CODICE IDENTIFICATIVO (CLICK-DAY)

Le imprese possono inviare attraverso lo sportello informatico la domanda di ammissione al contributo, utilizzando il codice identificativo attribuito alla propria domanda, ottenuto mediante la procedura di download. La data e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande sono pubblicati sul sito Inail a partire dal 5 giugno 2020. 

Per maggiori dettagli, scarica la Scheda Tecnica Bando ISI 2018.

Oppure vista il sito dell’INAIL.