Nuova Sabatini –
Nuove Modalità di Erogazione

La Legge di Stabilità 2017 ha rinnovato l’erogazione del credito relativo alla Nuova Sabatini.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare di tale contributo le PMI che:

  • hanno sede operativa in Lombardia;
  • sono iscritte nel Registro delle Imprese;
  • non siano in condizioni tali da risultare in difficoltà.

SOGGETTI CHE NON POSSONO BENEFICIARE

Non sono ammesse a questa agevolazione le imprese che operano nel settore delle attività finanziarie e assicurative.

SPESE AMMISSIBILI

Il contributo può essere sostenuto per spese relative all’acquisto di:

  • macchinari;
  • impianti;
  • beni strumentali d’impresa;
  • attrezzature nuove di fabbrica ad uso produttivo;
  • software e tecnologie digitali destinati a strutture già esistesti o da impiantare

SPESE NON AMMISSIBILI

Non sono ammesse spese relative a:

  • commesse interne;
  • macchinari, impianti ed attrezzature usate;
  • funzionamento dei mezzi;
  • imposte;
  • tesse e scorte;
  • contratto di finanziamento

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

Il contributo verrà erogato sotto forma di finanziamento con le seguenti caratteristiche:

  • essere deliberato a copertura degli investimenti;
  • essere deliberato da una banca, da un intermediario finanziario o dalla Cassa Depositi Prestiti;
  • avere una durata massima di 5 anni dalla data di stipulazione del contratto, o in caso di leasing fino alla consegna del bene;
  • avere un valore minimo di 20.000,00 € e massimo di 2 milioni di euro;
  • essere erogato in un’unica soluzione.

CARATTERISTICHE DELL’INVESTIMENTO

Gli investimenti devono essere avviati successivamente alla data della domanda di accesso ai contributi e dovranno essere conclusi entro 12 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

Qui la pagina dedicata alla Nuova Sabatini sul sito dello Sviluppo Economico

Qui dove scaricare l’estratto della Nuova Sabatini